Lingua

Login to Openmtbmap

email feed

Commenti Recenti

Recensione Garmin Transalpin e Informazioni interessanti

Garmin copia da Openmtbmap e ha creato una buona base ma…

 

 

Oggi Garmin ha rilasciato la demo della mappa imminente Garmin Transalpin, normalmente non scriverei molto al riguardo, ma oggi lascierò qui qualche riga, come Garmin ha copiato molte delle caratteristiche precedentemente distinguevano le openmtbmap. Ma come sappiamo è la Garmin, loro hanno copiato ciò che è ovvio ma, di nuovo, non hanno capito cosa rendono le openmtbmap uniche.  

Ma partiamo dai lati positivi:

Ho iniziato come primo creatore di mappe Garmin aggiungendo strade che cadevano esattamente sopra le altre per visualizzarle in modo separato come in qualsiasi mappa topografica normale che potete comprare in tutti i negozi. Garmin dopo di moltissimi anni di creazione mappe sembra sentire la pressione e viene a conoscenza di quello che offre il mercato, perchè molte caratteristiche vengono copiate. Qualche esempio qui sotto:

 

Per diverso tempo Garmin ha usato i tunnel trasparenti, come facevano le openmtbmapmap. Per i ponti e i guadi è lo stesso discorso. (typfile come si vede in Maptk)

 

Tuttavia non è solo questione di trasparenze. I sentieri Escursionistici o i Percorsi Ciclabili erano semplicemente messe sopra alle altre strade, rendendo molto difficili capire su quale tipo di strada corre un percorso.

Ora i percorsi-mtb sembrano rassomigliare più o meno a come erano le prime versione delle openmtbmap di Maggio/Giugno. Vi ricordate ancora il vecchio design?



Non sorprende che Garmin ora abbia per la prima volta un mappa che imita più o meno le mappe topografiche.
Almeno fin quando uno si attacca a Mapsource 6.13.6 o le visualizza sul GPS. La Mappa è piacevolmente disegnata. (copyright Garmin Transalpin 2009)

 

Lo stesso luogo visto con Mapsource 6.15.6 sembra un più una porcheria. I percorsi mtb e quelli marcati come escursionistici sono molto difficili da distinguere. (copyright Garmin Transalpin 2009)

 

Così per adesso devo ammettere che le Garmin Transalpin sono le mappe Outdoor migliori (almeno guardando le immagini fornite nella demo) che Garmin abbia pubblicato. Che Garmin stia utilizzando gli stessi principi che sto usando io per gli stili mappe è prima di tutto una buona cosa. Garmin dovrà

a) creare the buggy aspetto nelle nuove versioni di Mapsource

b) non potrà rimuovere la funzione trasparenza dai GPS nei nuovi aggiornamenti firmware

Sapendo che Garmin ha iniziato a vendere Gps con l'aggiunta delle Malsingmaps (un progetto di mappa libera simile a openstreetmap in Malesia) potrebbe essere che un giorno le mappe di Openstreetmap vengano preinstallate al posto delle orrende mappe di base all'interno dei loro GPS. Questo farebbe fare un gran passo in avanti alle Openstreetmap e darebbe a Openstreetmap.org una gran audience.

 

Ma non sarebbe la Garmin se le mappe fossero veramente usabili, concordate?

 

Autorouting Misery

Autorouting vi conduce ancora lungo le grandi strade invece che sui percorsi interessanti. Mentre le openmtbmap vi indicano le grandi discese, e le facili salite, le Garmin Transalpin non conoscono così tante distinzioni!

I buchi sulle strade (almeno in Austria) sono spesso presenti nelle mappe. Questo significa che l'autorouting a volte semplicemente non funziona  e significa deviazioni enormi per brevi distanze – 17km invece di 600m. Almeno in Austria Orientale dove posso testare le Topo Austria v2 (basato sulla stessa base dati, meno i percorsi mtb da Uli Stanciu e meno percorsi escursionistici lunghi  E5) l'autorouting è in effetti inutile. (copyright schermata Garmin Transalpin 2009)

 

Nonostante che abbiano aggiunto i sentieri mtb e i percorsi escursionistici, che è una funzione molto apprezzata, il loro grosso problema (almeno in Austria) rimane. I dati usati per le mappe sono incostistenti (uguale per le Garmin Topo Austria v2) e ci sono strade che sono evidentemente non collegate tra loro:(screenshot copyright Garmin Transalpin 2009)

 

Tuttavia ci dobbiamo aspettare, almeno in Austria, di vedere molte strade e sentieri sulla mappa, che non esistono più. Anche strade che potrebbero essere spostate anche di 100 metri rispetto alla loro posizione reale rendendo difficoltoso capire quale strada prendere.

Le mappe openmtbmap delle alpi, basate ovviamente sui dati OSM, per i prossimi 1-2 anni avranno grossi buchi dove mancheranno gran parte delle strade. Le Garmin Transalpin avranno solo più copertura  (con le mancanze discusse precedentemente) in Germania e Austria. In Svizzera,Slovenia e Liechtenstein, questo significa più o meno le sole strade principali e residenziali – nessun sentiero o strade presenti. La copertura dell'Italia è considerata buona per Garmin (contro molto buona in Austria/Germania e base per Svizzera/Slovenia/Liechtenstein) – quello che ciò significa è difficile da spiegare in questo momento. Si vedrà in seguito quando la mappa sarà completamente disponibile. Sarei sorpreso se buono significasse decente e non solo poco più che una porcheria (per capire il mio scetticismo andate a vedere le vecchie versioni delle mappe Garmin dell'Italia).

Tuttavia, almeno utilizzando i dati openstreetmap, sappiamo di poter aggiungere tutti nostri sentieri preferiti delle Alpi e non ci vorrà molto tempo per raggiungere e sorpassare in usabilità le  Garmin Transalpin.

Per avere altre informazioni sulle Garmin TransAlpin vedere qui: https://buy.garmin.com/shop/shop.do?pID=62690&pvID=63837#coverageTab

Leave a Reply