Lingua

Login to Openmtbmap

email feed

Come Pianificare Rotte e Tracce

 

Qualsiasi mappa ottimizzata per guidarvi in mezzo ai sentieri e piccole stradine non vi guiderà mai su lunghe distanze con il vostro GPS. Mentre i Nuvi, e forse gli Oregon/Colorado hanno un pò di potenza di calcolo in più e grazie agli schermi ragionevolmente grandi permettono di pianificare rotte direttamente sul GPS, tutte le altre persone che utilizzano i vari Vista Hcx/Legend Hcx o Edge 705 sono abituati a pianificare i propri percorsi su Mapsource o usando le mappe Topo 50

Anche se il calcolo rotta su Mapsource Garmin usando le openmtbmap normalmente funziona molto bene, una volta inviata una lunga rotta,senza waypoint intermedi, al proprio GPS, il GPS non riuscirà a ricalcolare la rotta a meno di non inserire dei punti intermedi, che su Mapsource è diretto, mentre non è così semplice dal GPS. In alternativa si può usare WinGDB (http://www.sackman.info/ ) per inserire waypoint aggiuntivi alle proprie rotte.

Questo è quello che cercherò di spiegarvi in questa sede.

Siete pregati di usare Mapsource 6.16 o Basecamp 3 per calcolare le rotte. Hanno entrambi un nuovo algoritmo/motore di calcolo delle rotte che è migliore delle vecchie versioni di Mapsource, che ragiona anche in modo più simile al GPS.

 

Configurare Mapsource: 

Di norma imposto Mapsource per usare Autoveicolo/Motociclo – Minori Distanze – Preferenza Autostrade completamente a Destra (questo si trova sotto Modifica-Preferenze-Calcolo Rotta)

Mapsource Autorouting Settings

 

Nel caso in cui stiate pianificando percorsi per bicicletta e volete evitare percorsi o sentieri difficili dovete selezionare "Strade a Pedaggio" nel pannello "Evita".

Se volete avere informazioni più accurate riguardanti i tempi di percorrenza cliccate su Velocità di Percorrenza e impostate le seguenti velocità:

Driving Speeds Mapsource

Da notare che ho solo diviso gli ultimi tre valore per 2. Cambiare le velocità sulle Autostrade Nazionali e Principali non ha nessuna importanza. 

Vi potete divertire a giocare con le altre velocità, ma più cambiate i valori, e maggiori saranno le differenze sui vostri GPS, nel senso il GPS ricalcolerà le rotte e sul GPS non è possibile impostare questi valori. Per questo vi consiglio di dividere semplicemente questi valore per un fattore (per es.2). 

Ora cliccate su chiudi, e nella finestra Calcola Rotta, cliccate su Applica.

 

 

La pianificazione del percorso: 

  1. Pianificare una rotta su Mapsource, Per fare questo cliccate sullo strumento Rotta (L'icona in mezzo):

ed aggiungete un punto su ogni posto dove volete passare.

  1. Andate sul menu File-Salva con Nome e salvate la rotta come file gdb (il tipo file predefinito)
  2. Aprite Wingdb (0.43 o superiore – scaricatelo da qui: http://www.sackman.info/ ), aprite la rotta appena salvata ed usate l'opzione "5. Add extra via points to routes”. Potete impostare nelle preferenze la distanza media tra ogni waypoint. Minore sarà la distanza e più il vostro GPS si manterrà sulla rotta calcolata. Normalmente imposto 5km per le rotte che vanno da città a città, o fino a 9km per le rotte in bici che passano per le percorsi nazionali/internazionali come ad esempio  “Pista Ciclabile sul Danubio”.

Potete anche salvare il file di output o riaprirlo in una nuova finestra di Mapsource ( se selezionate Mapsource nel pannello Output), che è quello che facciamo qui sotto. Per eseguire WinGDB cliccate su "Convert". Si prega di notare che nella versione 3.50 di WinGDB Version l'Opzione 5 si trova sotto Route Conversions con il numero 15.

 

WinGDB

 

 

 

  1. Tornate su Mapsource, Cliccate con il tasto destro sulla rotta e ricalcolatela. Ora io normalmente imposto le preferenze di Mapsource su "tempo minore" e lascio il cursore della preferenza strade nel mezzo. Questp ricalcolo rotta sarà più o meno uguale come su Mapsource. Ho usato il passo n.1 per calcolare la rotta con l'impostazione "minor distanza" e "Preferenza Autostrade" così la rotta è abbastanza dritta. Se non vi interessa avere qualche deviazione in più potete usare entrambe le volte l'impostazione "minore distanza".
  2. Ora cliccate su Trasferimento e Invia alla Periferica e inviate la rotta al GPS. Attenzione Mapsource invierà anche la rotta al lettore di SD esterno, ma non potrete riaprirla. Quindi invece che inviare alla SD esterna, dovrete connettere il GPS direttamente alla porta USB del vostro computer. Da notare che la maggior parte dei GPS ha un limite massimo di 20 rotte, e il nome file di una rotta deve avere al massimo 12 o 14 caratteri a seconda dell'unità. Se ci sono più rotte le più vecchie verranno sovrascritte, se una rotta avrà i primi 12/14 caratteri uguali ad un altra verrà sovrascritta allo stesso modo.

 

Attenzione: Il ricalcolo di una rotta sul GPS può essere eseguito con successo solo se la stessa mappa usata per generare la rotta in Mapsource è attiva sul GPS. Se non c'è potete trasferirla, o usare le tracce al posto delle rotte. Potete usare WinGDB per creare tracce partendo dalle rotte. (vedere sotto).

 

Consigli Aggiuntivi:

Tipi di Strade, Attributi Strade

Per vedere su quali tipi di strade viene calcolata una rotta, fate doppio click su una rotta e cliccate sulla pagina "Indicazioni". Qui potete vedere i nomi delle strade/sentieri e come suffisso il tipo di strada. Oltre ad altre informazioni addizionali riguardanti il tipo di strada come xbk (biciclette non ammesse) o bkrt (pista ciclabile) .

 Route Information

 

Tracce invece delle Rotte

Se non avete le Openmtbmap installate sul proprio GPS, potete comunque sfruttare le rotte calcolate con Mapsource, usando WinGDB per convertire le Rotte in Tracce.

 

Anche se avete bisogno di più di 20 rotte sul proprio GPS, o preferite usare le tracce in generale, o se non avete un GPS Garmin, potete usare WinGDB per creare una traccia da una rotta. Le tracce vengono disegnate sopra la mappa (dove invece le rotte vengono disegnate sotto le strade), e vi guidano con linee diritte collegate ad ogni punto. 
 

Mentre le rotte possono avere fino a 50 waypoint (nella maggior parte dei GPS, alcuni GPS possono avere limiti maggiori), le tracce possono avere 500 o più punti per traccia a seconda del GPS su cui userete la traccia. Quale delle opzioni tra la 11-14 è la migliore per i vostri scopi è spiegato molto bene nel file di help di  WinGDB.

 

 

10 comments to Come Pianificare Rotte e Tracce

  • Fabio Panin

    hello – we used Garmin Legend in our trip to Hokkaido. I had managed, with great effort, to load the velomaps on the device. However we were greatly disappoined already on day 1 when the device was unable to locate a town (Yubari) only 55 km away from where we were (Chiotse airport). We tried different ways, and we were under the impression the device got mixed up because of a sort of “bermuda triangle”effect due to map overlapping. It could not recognize the place even when we were there!
    We kept using the device with varying success. Sometime it was able to find the exact address of an hotel (already included in the map) 80 km away, sometime it was unable to find a place nearby.

    The second issue we had was the choice of the route made by the device. Even when a clear, straightforward road existed between two places. the devise was selecting secondary roads zig-zaging across the country. Of course we played around with the settings e.g. toll roads etc but we could not understand the logic followed by the device. We ended up in dirt roads, dead end roads. Eventually we could not trust the device suggested route, as one is not willing to double the mileage in a trip.

    For these reasons, we are not so enthusiastic about this navigation system.

    I would like to hear some expert opinion about it.

    As a final remark, the iPhone with Google maps was the helper that took us out of trouble several times.

    • extremecarver

      1. Did you try to navigate with a car? That cannot work with the Velomaps. It’s only autorouting for cyclists!
      About settings see here: http://www.velomap.org/velomaporg/autorouting/

      2. You should always only activate 1 map on the device at a time. Then you will have no problems with overlapping.

      3. As for what is found – everything that is inside Openstreetmap should be found – but there’s a catch. Currently there is not much support for Japanese or Chinese characters – so there your mileage may vary. That means also – if it isn’t in openstreetmap database, it won#t be on my maps (except contourlines).

  • rawi

    Thank you very much for the quick response.
    But OhOh, I could download many (!) *.hgt files and the recomended conversion is for tiff?!
    Unfortunately I don’t understand things that far, to get all this transformed and loaded into Qlandkarte. What a pitty…
    Regards, rawi

  • rawi

    First of all, I want to express my admiration for the results of your tremendous work here.
    As I am new here, very new, I cannot grasp the needed skills to realize something like this.
    Kudos!
    And because I am new, I’m just struggling to create a track in Morocco to the north of Tafraout in the Anti-Atlas mountains (Qlandkarte on Kubuntu).
    While the maps definitely have contour and height informations I cannot get a height-profile for the tour. Qlandkarte says “No or wrong data” actualy in german “Keine oder schlechte Daten”.

    Any hint on this issue, someone?

    Thanks, rawi

    • extremecarver

      You need to install a DEM for Qlandkarte GT. In the Qlandkarte GT wiki there is a tutorial on this. The maps have no DEM included (and even if they had, Qlandkarte GT cannot AFAIK read garmin DEM format).

  • Jan Stehn

    tja, war etwas unpräzise, also:
    mit befestigt meine ich asphaltiert
    mit kleinen Wegen meine ich verkehrsarme Straßen
    Jan

  • Jan Stehn

    Hallo,
    welche Routeneinstellungen, bzw. ‘Aktivitätsprofile’ sollte ich bei dem Programm Garmin Basecamp wählen, wenn ich bevorzug kleine, aber befestigte Wege möchte?
    Vielen Dank für einen Hinweis,
    Jan

Leave a Reply