11. Ottobre 2021 – Aggiornamenti OpenMTBMap – Nuovo layout Fenix e molto altro

Negli ultimi mesi la maggior parte del lavoro è stato fatto sull'ottimizzazione della creazione delle mappe e sull'aggiornamento delle cose sul sito web e sul server del sito. Dopo che una ventola rotta dell'alimentatore ha causato l'interruzione del sito web per 20 ore in agosto, ho deciso che avrei dovuto, dopo 4,5 anni, migrare il sito web su un nuovo server (l'hardware del server è solitamente buono per circa 5 anni di uso 24/7 - poi dovrebbe essere sostituito perché i guasti stanno diventando probabili). La ventola rotta dell'alimentatore è stata davvero problematica perché il fornitore del server non l'ha trovata per primo, dato che il server funzionava bene in modalità di salvataggio - ma si surriscaldava rapidamente nell'uso reale e poi si spegneva. Ho poi deciso di aggiornare anche il server di compilazione delle mappe e ottimizzare un sacco di processi (ad esempio ho notato che la compilazione delle mappe stava causando troppe scritture sui dischi NVME e ho dovuto ottimizzare molti passaggi e spostare le cose su ramdisk lontano da NVME al fine di non distruggere prematuramente le unità NVME. Queste eccessive scritture sono diventate evidenti con l'introduzione delle curve di livello da 10 metri e del livello degli edifici VeloMap).

Ho anche rielaborato l'intera creazione della mappa per creare piastrelle più grandi in modo da poter installare aree più grandi sui vostri dispositivi senza perdere improvvisamente un'area senza alcun preavviso a causa del raggiungimento del limite di 2048 o 4096 piastrelle. I dispositivi con 4096 o più alto limite di tile possibile dovrebbero ora essere a posto con tile di mappa in media intorno a 8-10MB (quindi 4096*8 >> limite della scheda sd da 32GB dei dispositivi Garmin). Raccomando ancora di installare solo 6-8GB di mappe su un dispositivo per la velocità di avvio e le funzioni di ricerca (la disattivazione di una mappa nel menu del dispositivo GPS non aiuta la velocità di avvio o di ricerca) ma le piastrelle più grandi sono sempre una buona cosa.

 

Oltre a innumerevoli correzioni di bug, ho anche lavorato su un layout di mappa compatibile con il display a 64 colori degli orologi Fenix 5/6. Questo è stato piuttosto complicato perché gli orologi Fenix non solo hanno 64 colori - ma molti di essi sono difficili da distinguere, mentre altri colori sono così poco contrastati che sono difficilmente visibili. Ho ascoltato il feedback degli utenti e ho anche preso un Fenix 6x per lavorarci in loco. I colori risultanti sono un po' diversi dalle altre mappe - e sembrano orribili sui PC Mac/Windows - ma funzionano abbastanza bene sull'orologio stesso. Sì, il display della mappa sul Fenix non può competere con i dispositivi dedicati - ma con il layout ottimizzato funziona abbastanza bene per non perdersi. Pianificare un percorso o una traccia sul Fenix è piuttosto macchinoso - ma seguire un percorso / traccia scaricata dalla rete / creata in Basecamp funziona molto bene ora.

 

Ecco alcune immagini della mappa con il nuovo layout del fenix - che riflette abbastanza accuratamente come le mappe appaiono nella realtà (la luce del sole è già un po' bassa, con il sole più forte il contrasto è migliore, in ombra il contrasto è peggiore - come normale per i display Garmin transreflective):

100m fenix 6x 800m fenix6x pro

120m fenix 6x fenix 6x pro

Nota come i colori sono vividi negli screenshot - altri dispositivi GPS Garmin non hanno una differenza così grande nello screenshot rispetto alla vita reale.

Così ho dovuto davvero cercare il più poppeggiante dei 64 colori per ottenere un bel rendering. In realtà sento che il problema è il DPI piuttosto alto degli orologi Fenix. riflettono la luce del sole molto peggio a causa di alti DPI - con dire il 60% le cose di risoluzione sarebbe ancora molto forte dalla distanza di visualizzazione normale - ma con un contrasto migliore (ancora il Fenix 6x è davvero buono per escursioni - per mtbiking penso che sia un backup solo. Lo schermo è semplicemente troppo piccolo.  Per l'escursionismo è ottimo e molto meglio di altri smartwatch a causa della grande durata della batteria - che non potrebbe essere raggiunto con il display OLED). Anche a causa degli alti DPI il layout del Fenix ora usa le linee più larghe che abbia mai usato. Ad esempio, le linee di contorno sono larghe 2 pixel invece di 1.

 

 

Mentre a molte persone piacciono molto i nuovi layout introdotti a luglio - altri preferivano il contrasto più elevato del vecchio stile di layout. Così ho riportato alcuni importanti miglioramenti al vecchio layout wide/clas e sono ora inclusi come layout wide legacy e clas legacy. Con l'introduzione del layout Fenix e del layout legacy ho deciso di mandare in pensione il layout sottile - tuttavia ho ottimizzato il layout clas e clas legacy per funzionare meglio su alcuni vecchi dispositivi edge che prima venivano usati meglio con il layout sottile. Non posso mantenere troppi layout, quindi il layout sottile doveva andare. Inoltre ho passato molte ore ad ottimizzare il contrasto sul nuovo layout moderno (strade gialle) in modo che sia più facile differenziare le strade più grandi da quelle più piccole.

 

E un altro grande aggiornamento che è visibile a tutti gli utenti di VeloMap - ho deciso di spostare gli edifici in un livello separato per la VeloMap proprio come le curve di livello. Prima avevo gradualmente diminuito gli edifici mostrati per migliorare la velocità di disegno della mappa sui dispositivi GPS e un migliore contrasto per il resto della mappa - ma è difficile soddisfare tutti. Alcune persone vogliono vedere gli edifici, altre sentono che rallentano la mappa nelle città più grandi e semplicemente non ne hanno bisogno. Ora puoi scegliere di visualizzarli o meno e attivarli/disattivarli proprio come le curve di livello. Credo che la maggior parte degli utenti di OpenMTBMap voglia gli edifici - quindi per le OpenMTBMap gli edifici non sono in un livello separato. 

 

Ci sono un bel po' di altre correzioni sul programma di installazione - ad esempio il calcolo delle dimensioni delle mappe da installare era sbagliato per le mappe con file .7z da includere. Oppure per alcuni mesi highway=footway nella OpenMTBMap di default era instradabile solo a piedi. Avevo fatto un errore lì che causava questo bug qualche tempo fa. Natural=stone (solo in Francia) e natural=rock, natural=valley, natural=gorge e altre nuove chiavi OSM sono ora visualizzate. Ho anche lavorato sull'ottimizzazione di altre caratteristiche esterne come creste, couloir e arene

I file batch/bash non erano pienamente compatibili con le curve di livello da 10m. 

 

Personalmente il mio ginocchio sinistro mi sta creando grossi problemi e spero di poter ottenere presto la sostituzione della cartilagine con cellule staminali (ACT) - dato che spero di non aver bisogno di una sostituzione del ginocchio non avendo nemmeno 40 anni. Ma le mie cattive cadute passate dallo snowboard e dallo sci, tra 3 sostituzioni ACL e un sacco di menisco rimosso hanno reso il mio ginocchio incapace di fare molti sport. Spero di ritornare più forte di prima durante gli ultimi anni, ma questo richiederà un bel po' di tempo per guarire. 

Leave a Reply