Nuove curve di livello per tutte le mappe – e ancora, rimanete su Basecamp 4.6.x

1. Dall'altro ieri l'aggiornamento della mappa europea ha delle nuove curve di livello, quindi, specialmente gli utenti OSx, non utilizzate più le vecchie curve di livello.
Ad ogni modo l'installer per Windows, nel caso lo faceste, genera un errore.

Mi ha portato via molto tempo trovare i bug nei dati di livello, convertire questi dati correttamente nel formato richiesto, riempire i vuoti e mettere tutto insieme. La mappa europea è ora la prima a essere completamente basata sui dati LIDAR di Sonny, se disponibili (l'Italia è nuova), altrove sono stati utilizzati dati ancora eccellenti di ALOS World a 30m e da 60° nord i dati con i riempiti di Viewfinderpanoramas 3.
A parte per le Alpi i dati di Viewfinderpanoramas 3 erano la fonte comune di tutte le mie mappe relative alle curve di livello, ma IMHO è incredibile di quanto siano migliori i dati ALOS e i LIDAR nelle regioni montane.

I dati LIDAR provengono da scansioni laser, le migliori possibili, tuttavia i dati ALOS (sottocampionati dai dati Alos World da 5m a 30 m) riempiti con i dati SRTM1v3.0 hanno una resa sorprendentemente buona ai miei occhi.
Spesso le aree forestali pianeggianti vengono indicate 5-10m più alto (anche SRTM e viewfinderpanoramas hanno questo problema, anche se in misura minore), ma soprattutto nelle aree più selvagge la precisione è piuttosto buona.
Ora ho anche modificato l'intervallo delle curve di livello di tutti i paesi europei a 10m invece di 20m, per le zone sotto i 500m di altitudine (e in alcune mappe del Bundesländer tedesco). Altrove è rimasto 20m.
L'aggiornamento delle mappe di queste settimane utilizzerà le nuove curve di livello per la maggior parte dei paesi europei e alcuni paesi del resto del il mondo, ma solo per le mappe in cui le curve di livello non separate.
L'aggiornamento delle mappe della settimana prossima avrà invece le nuove curve di livello per tutti i paesi.

Con le nuove curve di livello, per le mappe come quella Europea, il problema del disegno dei rilievi dovuto ai dati mancanti dovrebbe essere risolto.
Ad esempio il Cervino presenta diversi dati sporchi nella maggior parte dei modelli di elevazione, a causa dei suoi punti molto ravvicinati, la sovente copertura nuvolosa e di ghiacciai. Grazie ai dati LIDAR ora è davvero molto preciso (Se vuoi divertirti confrontalo con il modello SRTM1 in Google Earth).

Matterhorn 3D View in Basecamp

 

2. Anche oggi torno su Basecamp 4.7.0. Non utilizzatelo né su OSx, né su Windows. È soggetto a crash e su Windows, dove integra anche MapInstall 4.2.0, le mappe non vengono inviate, mentre su OSx si bloccha spesso durante l'invio delle mappe più grandi.
Su Windows, assicurati disinstallarlo e installarlo con i diritti di Amministratore, se hai problemi, disinstallalo di nuovo ed elimina tutte le cartelle Garmin in Programmi/Programmi X86.
I dati utente sono al sicuro perchè stanno nella cartella Userprofile/Appdata (qui non c'è bisogno di cancellare nulla).
Su OSx non sono sicuro di come effettuare una disinstallazione completa, ma dovrebbe essere simile.
Vedi anche: https://openmtbmap.org/tutorials/basecamp-4-7-0/

Non aggiornate a Basecamp v 4.7.0!

Scusate il messaggio veloce, ma è molto importante e potrebbe causare confusione, ho mandato questa breve newsletter.

AGGIORNAMENTO - guarda qui per le istruzioni: https://openmtbmap.org/tutorials/basecamp-4-7-0/

Garmin ha rilasciato una nuova versione di Basecamp, la 4.7.0, al fine di rimuovere diverse funnzionalità che sono in contrasto con la legge GDPR. Al momento la 4.6.2 non presenta particolari bug, ma contiene alcuni web service che Garmin ha spento e questi sono linkati nella 4.6.2, quindi in questa versione alcune funzionalità non funzioneranno più.
Ho fatto alcuni controlli e non ho trovato nessuna particolare differenza, a parte la regolamentazione GDPR.
Quindi la versione 4.6.2 non è diversa dalla 4.7.0 a parte ovviamente per la nuova pagina sulla privacy ed EULA.

Ora il problema è: Basecamp 4.7.0 contiene una versione aggiornata di Garmin MapInstall e questa versione non invia più alcuna mappa in formato .img! Questo avviene anche per le mappe originali Garmin.
Ho delle vechie Garmin Topo Austria e delle mappe Garmin Navigator che non possono più essere inviate.
Anche le Garmin Demo, convertite in .img con gmapsupp.img non vengono più trasferite.

Se sei un utente Windows e hai aggiornato alla 4.7.0 hai 3 possibilità:

a) Fare il downgrade a Basecamp 4.6.2: lo puoi trovare qui: http://www.gawisp.com/perry/mapsource/

ATTENZIONE: devi prima disinstallare Basecamp, poi installare Basecamp 4.6.2. Se prima non disinstalli la v.4.7.0 MapInstall non viene modificato correttamente.

b) Scarica la versione OSx (Mac) delle OpenMTBmaps/Velomaps in formato .gmap. Puoi installarle mettendole in C:\ProgramData\GARMIN\maps\mtbCOUNTRY.gmap e C:\ProgramData\GARMIN\maps\veloCOUNTRY.gmap.
Guarda anche il tutorial su OSx: https://openmtbmap.org/tutorials/install-maps-mac-osx/
Per gli utenti Velomap qui: https://www.velomap.org/tutorials/install-maps-mac-osx/

c) Non inviare nessuna mappa di tipo .img fino a quando Garmin non rilascerà una nuova versione senza questo bug.

Al momento solo una parte delle overview map vengono inviate, sarebbe bene che Garmin le inviasse, anche se al momento queste sono utilizzate solamente sui Desktop.
Questo aumenterebbe un po' la velocità dei dispositivi GPS, in particolare se sul dispositivo le Basemap non sono attive.

A parte questo, sto ancora lavorando duramente per migliorare ancora le curve di livello e sistemando qualche bug (ad esempio nella mappa europea, a nord della Norvegia/Svezia mancano alcune curve di livello). Non dovrebbe mancare molto. Aspettatevi una nuova release della mappa europea nei prossimi 10 giorni (anche le altre mappe del mondo utilizzeranno presto delle modelli di elevazione e curve di livello migliori).

Ah, naturalmente ho aggiornato le regole della privacy in accordo con le regole GDPR in vigore. Nulla è cambiato se non che ho spiegato un po' meglio quali dati raccolgo (sono comunque molto facili da consultare/trovare).

In effetti io non raccolgo (ad eccezione dei log temporanei sul mio server) nessun dato dagli utenti, ad eccezione di quelli che sono costretto a raccogliere per la creazione delle fatture ed essere sicuro che possiate eseguire il login al vostro account (indirizzo IP, email, nome, indirizzo).
Utilizzo inoltre Google Analytics in modalità anonima. Grazie alla profonda conoscenza del mondo IT dei nostri rappresentanti europei e governi locali le regole sulla privacy sono diventate ancora più lunghe e tediose da leggere...

Se potessi non raccoglierei neanche gli indirizzi, ma le regole VATMOSS EU mi obbligano a farlo. Quindi praticamente tutti i dati personali che raccolgo, li raccolgo solo per un'altra legge europea super idiota.